Il Comune di Sassari aderisce alle Giornate europee del Patrimonio 2023

Anche il Comune di Sassari aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio e propone due eventi gratuiti nella serata di sabato 23 settembre

Data:
20 settembre 2023

Anche il Comune di Sassari, in collaborazione con la Direzione regionale Musei della Sardegna, aderisce con due eventi alle Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days, GEP), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa, che si terrà in tutta Italia sabato 23 e domenica 24 settembre. Nelle due giornate visite guidate, iniziative speciali e aperture straordinarie saranno organizzate nei musei e nei luoghi della cultura italiani sul tema: “Patrimonio InVita”.

Il Comune di Sassari propone due eventi gratuiti nella serata di sabato 23 settembre.

L’evento “Il Palazzo di Città e la discesa dei Candelieri”, in programma a Palazzo di Città (corso Vittorio Emanuele II, 35), prevede due visite guidate su prenotazione per un massimo di 20 partecipanti per gruppo, della durata di un’ora - una alle 17 e una alle 18. I visitatori potranno visitare gli ambienti storici del Palazzo di Città, sede del Comune di Sassari dal XIII secolo fino al 1856 e dal 1830 spazio teatrale. Il palazzo ancora oggi diviene punto nodale durante la principale festa religiosa cittadina: la discesa dei Candelieri. Qui si svolge infatti ilbrindisi a zent’anni e proprio dal palazzo il sindaco e il Consiglio comunale escono per seguire in corteo i Candelieri.

Nell’area archeologica di Monte d’Accoddi dalle 17.30 alle 19.30 si terrà la visita guidata tematica “Insieme a Monte d’Accoddi, per rivivere religiosità e lavoro quotidiano di una comunità preistorica”, su prenotazione per un massimo di 70 partecipanti. La trasmissione alle generazioni future del patrimonio culturale, materiale e immateriale, è una delle missioni fondamentali dell’Unesco. In sintonia con questi principi si propone un evento che, attraverso la narrazione dei modi di vivere di una comunità preistorica, possa trasmettere ai visitatori la percezione che, nel luogo dove si è a lungo vissuto, lavorato, adorato le divinità e sepolto i defunti, siano ancora leggibili i segni che tale comunità ha lasciato. Il Santuario di Monte d’Accoddi è sicuramente un sito emblematico perché rappresenta, nel più ampio paesaggio culturale, un contesto ideale per far comprendere il valore dell’eredità del passato alle comunità attuali, non solo attraverso le testimonianze materiali. Infatti il valore di patrimonio immateriale, ovvero la trasmissione di pratiche rituali o legate al lavoro quotidiano, può essere raccontato anche attraverso i reperti che affiorano ancora oggi in superficie.

La partecipazione è gratuita. Per entrambi gli eventi è necessaria la prenotazione. È possibile contattare telefonicamente l’ufficio informazioni turistiche InfoSassari ai numeri 079 2008072 / 079 279977 (dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13.30; martedì e giovedì dalle 15.30 alle 18) o inviare una e-mail all’indirizzo infosassari@comune.sassari.it).

Gli appuntamenti delle GEP 2023 saranno pubblicati sul sito del MiC www.beniculturali.it, sul sito europeo degli European Heritage Days e sui canali istituzionali dei singoli istituti. È possibile seguire l’iniziativa anche sui canali social di museitaliani e EHDays. Gli hashtag ufficiali per seguire la manifestazione sono: #GEP2023 e #EuropeanHeritageDays, #MiC #museitaliani #GiornateEuropeeDelPatrimonio #EuropeForCulture #sustainableheritage #culturasostenibile.

Locandina evento
Locandina evento  

Documenti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

20/09/2023, 11:44

Contenuti correlati