Home Thamus rete culturale

Thàmus rete culturale

Alt

Domus de janas di Montalè
via Medaglie D'oro - Li Punti

La tomba V, scoperta casualmente nel 1982, è compresa in un più vasto complesso ipogeico; è stata oggetto di un primo intervento di scavo archeologico da parte di P. Basoli e A. Foschi Nieddu. Vi si accede attraverso un pozzetto che conduce ad una anticella, priva del soffitto originario. Dopo l’ingresso, attualmente chiuso da una grata di ferro, si sviluppa una cella centrale, di forma quadrangolare, attorno alla quale sono disposte sette celle sussidiarie. Si suppone che, in origine, la planimetria della tomba fosse caratterizzata da uno schema a “T”, con i due primi ambienti e due cellette laterali e che successivamente siano state realizzate le altre celle disposte a sviluppo radiale, secondo i canoni del cosiddetto “tipo ipogeico sassarese”. Nelle pareti del vano principale, il più vasto e significativo dell’ipogeo (m. 3,40 x 3 x 1,25), sono presenti decorazioni scolpite a basso rilevo, quali cornici e lesene che delimitano spazi quadrangolari ai lati delle celle secondarie. All’interno di questi spazi sono presenti sei protomi taurine caratterizzate da corna semilunate e testa rettangolare o trapezoidale molto allungata. Il portello della cella, fiancheggiato da due lesene, mostra nella parte superiore due finti architravi sovrapposti ed un corno taurino reso da un motivo semilunato “a barca”. Il centro della cella principale, un sottile pilastro a sezione sub-rettangolare largo m. 1, presenta un foro pervio orizzontale, di non precisabile cronologia. Le caratteristiche architettoniche e decorative della tomba consentono di riferire l’impianto originale alla cultura di Ozieri (3300 a.C.); sporadici reperti di cultura Monte Claro (2500 a.C.) attestano una riutilizzazione dell’ipogeo nell’Eneolitico.



 

Clicca sull'immagine
Visita guidata solo su prenotazione
per gruppi e scolaresche
Da martedì a sabato
Chiuso domenica e festivi
 

 

 

Scheda aggiornata al 13/05/2016

Torna alla pagina precedente