Home Thamus rete culturale

 Thàmus Rete culturale

Alt

PALAZZO DUCALE - Piazza del Comune

AltIl Palazzo Ducale fu eretto nel 1775 per conto del Duca di Vallombrosa, Don Antonio Manca, e venne concluso nel 1806, un anno dopo la morte del committente. Il Palazzo, costruito su un’area già occupata da cinque case preesistenti, rappresenta uno dei massimi esempi di architettura civile architettura civile con funzioni pubbliche. La facciata si presenta scompartita da lesene e suddivisa da fasce marcapiano sulle quali corrono le finestre di differenti tipologie: quelle del seminterrato sono legate con semplici fasce a quelle del piano sopraelevato; le finestre del piano nobile si caratterizzano per i timpani ricurvi e per quelli triangolari che le sormontano. Concludono la sequenza le rimanenti aperture dell'ultimo piano che sono incorniciate da un originale motivo di gusto rococ̣, ripreso successivamente in altri edifici cittadini. La finestra centrale dell'ultimo piano, tuttora murata, doveva incorniciare lo stemma unitamente alla iscrizione con i titoli del Duca che oggi si pụ ammirare nel cortile all’ interno del palazzo. Il balcone centrale è invece un'opera realizzata nel 1908. Tramite il portale principale si entra nello scenografico androne con volte complesse e scalone a tenaglia che consente di salire al piano nobile, con numerose sale di notevole interesse, tra cui l’antica cappella e la Sala Consiliare, originariamente la sala da ballo e di ricevimento del Duca, le cui finestre consentono la vista al sottostante cortile interno. Nel palazzo è esposta la tela che rappresenta il regnante Carlo Alberto eseguito dal pittore Giovanni Marghinotti (1798 - 1865)
Di fronte al palazzo è localizzata la carrozzeria che si caratterizza per l'ampio portale sul quale è esposto lo stemma della famiglia Manca. Strutturalmente il palazzo non ha subito sostanziali variazioni nel corso dei due secoli, mentre le successive utilizzazioni hanno portato ad una modificazione dell'articolazione interna degli spazi che ne hanno mutato l'immagine originaria.

Scheda aggiornata al 07/04/2014

Torna alla pagina precedente