Home La città

la città

Alt

Da non perdere

Chiesa San Giacomo Chiesa di Sant'Antonio Abate

L’articolato centro storico di Sassari racchiude all’interno della cinta muraria risalente al XIII secolo monumenti di grande pregio architettonico. Tra suggestivi archivolti e antichi selciati si affacciano gli edifici civili e religiosi più rappresentativi, come la Cattedrale di San Nicola di fondazione duecentesca, della quale spicca la maestosa facciata barocca risalente al XVIII secolo, e il neoclassico Palazzo di Città. Monumento simbolo è la Fontana di Rosello, eretta dai genovesi nel 1606 su una precedente fonte. La chiesa di Santa Maria in Bethlem, splendido esempio di stili romanico e gotico, si offre allo sguardo di chi arriva in città da Alghero o Porto Torres. Il Corso Vittorio Emanuele II, principale asse viario del centro storico, costituiva la sezione urbana della strada che collegava Porto Torres a Cagliari, costruita in epoca romana. Esso si snoda da Piazza Sant’Antonio alla Piazza d’Italia, il salotto dei sassaresi, nella quale centralmente si erge il monumento dedicato al Re Vittorio Emanuele II e sulla quale domina la facciata del Palazzo della Provincia. A poche centinaia di metri, lungo la via Roma, si incontra il Museo Nazionale “G.A. Sanna”, istituzione museale di primaria importanza a livello nazionale.

Scheda aggiornata al 03/04/2014

Torna alla pagina precedente