Home Giovani Scuole Mensa

LA RISTORAZIONE SCOLASTICA

LA RISTORAZIONE SCOLASTICA A SASSARI

Il servizio mensa scolastica, erogato in attuazione a quanto previsto dagli artt. 2 e 6 della L.R. 31/84 è previsto con la finalità primaria di agevolare la frequenza nella scuola dell'obbligo e lo svolgimento delle attività didattiche anche nell'orario pomeridiano.
Ma, oltre a rappresentare un valido supporto per le esigenze delle famiglie nelle quali i genitori lavorano tutto il giorno, la ristorazione scolastica oggi rappresenta un importante momento educativo, sia per gli aspetti nutrizionali sia per gli aspetti psico - affettivi ed ambientali. ll pasto collettivo non risponde al solo bisogno primario di nutrire ma anche a quello di convivialità e di comunicazione realizzando nel contempo un momento di educazione alimentare.
Nell'ambito della ristorazione scolastica l'Amministrazione ha sempre posto tra i propri obiettivi strategici la pianificazione di una serie di interventi volti alla promozione di una sana educazione alimentare a favore dei bambini e ragazzi che frequentano le scuole cittadine e, in tale ottica, si è impegnata nella realizzazione dei progetti comunitari Bampè e Oltre Bampè con la finalità principale di promuovere il consumo dei prodotti locali di eccellenza del territorio.
Con l'attuale capitolato che disciplina il servizio, in linea con i principi dei progetti comunitari suddetti, dell'esperienza specifica maturata nel corso degli anni, nonché dei programmi dell' Amministrazione, il Comune ha inteso promuovere il territorio e la tutela della salute attraverso una ristorazione scolastica di qualità come elemento fondamentale nella crescita degli alunni, favorendo la valorizzazione di elementi quali la tradizione, il legame con il territorio di appartenenza e la stagionalità delle materie prime.

TIPOLOGIA DEL SERVIZIO

Il Comune di Sassari affida il servizio a delle ditte specializzate nella gestione della ristorazione collettiva attraverso il meccanismo della gara d'appalto.
Il Capitolato, è il documento che disciplina il servizio in tutte le sue parti, dalla organizzazione logistica dell'impianto di preparazione e cottura, sino alla gestione del pasto al momento del consumo presso le mense scolastiche. Al suo interno sono riportati il menù autunno-invernale e menù primaverile estivo  e le caratteristiche merceologiche delle materie prime da utilizzare per la preparazione delle pietanze.
Il Capitolato attualmente in vigore regolamenterà il servizio di ristorazione scolastica per il Comune di Sassari per il quinquennio 2014-2019.

CHI REALIZZA IL SERVIZIO

L'ultima gara d'appalto è stata aggiudicata nel maggio 2014 ad una ATI composta dalla Gemeaz Elior spa e dalla Laser Servizi srl i cui centri di cottura sono situati nella zona industriale, a pochi minuti dalla città.
L'ATI provvede ad acquistare le materie prime alimentari secondo le prescrizioni del Capitolato d'appalto e a preparare quanto previsto dal menù giornaliero. I pasti vengono preparati sulla base delle presenze rilevate, mediante palmare, dagli addetti che giornalmente si recano presso le scuole. Successivamente alla cottura i pasti vengono confezionati in piatti monoporzione, trasportati in idonei contenitori alla temperatura di 65 °C (per garantirne le caratteristiche igienico-sanitarie) e consegnati presso le varie mense scolastiche. La ditta ha l'onere di organizzare tutte le fasi appena decritte in maniera tale che i cibi conferiti presso le scuole, secondo gli orari stabiliti dalle Direzioni Didattiche, arrivino caldi. Riguardo a questo aspetto i tempi che possono intercorrere tra la fine della preparazione dei pasti e la consegna alle scuole o non devono essere superiori a 22,4 minuti e sono studiati per fare in modo che le pietanze non permangono troppo a lungo nei contenitori monoporzione e conservino appetibilità e gradevolezza. Presso le mense il personale delle ditte provvede a preparare i tavoli, distribuire i piatti e relativamente ai bambini della scuola dell'infanzia e della prima classe della scuola primaria a porzionare le pietanze e la frutta. Alla fine del pasto gli stessi addetti provvedono allo sgombero dei tavoli e al conferimento dei rifiuti nel rispetto di quanto stabilito dall'Amministrazione.

LUOGO DI CONSUMO

Presso ciascuna delle scuole nelle quali è attivo il servizio di ristorazione scolastica  esiste uno spazio dedicato al consumo del pasto. In relazione alle esigenze organizzative e didattiche della scuola non è sempre disponibile una sala mensa di utilizzo esclusivo. Ove possibile gli spazi sono abbelliti da disegni e decorazioni a tema.
Con l'obiettivo di creare spazi più adeguati al consumo del cibo nelle scuole, dove si possano sperimentare anche nuove metodiche di preparazione e proposta dei cibi, .il Comune sta realizzando il progetto “OltreBampè” finanziato nell'ambito del Programma Operativo Marittimo Italia-Francia 2007/2013.

DESTINATARI DEL SERVIZIO

Al servizio mensa accedono tutti i bambini della scuola dell'infanzia con orario scolastico compreso tra le 8.00 e le 16.00 dal lunedì al venerdì e gli alunni della scuola primaria che frequentano il tempo pieno ovvero dalle 8.30 alle 16.30 dal lunedì al venerdì.
L'accesso al servizio mensa viene effettuato mediante le modalità previste dal Comune e mediante la presentazione della modulistica idonea.
Gli utenti del servizio possono visualizzare le informazioni relative ai pasti consumati e ai pagamenti effettuati attraverso la consultazione, previa registrazione, del sito gestito dalla ditta aggiudicataria.
 

 

Scheda aggiornata al 09/11/2017

Torna alla pagina precedente