Home Giovani Servizi 0-3 CDE

Servizi 0-3 - Centro di Documentazione Educativa (C.D.E.)

FASE SPERIMENTALE

 

La prima azione che ha dato concretezza al Centro di Documentazione Educativa è stata la raccolta dei documenti che ricostruiscono la storia dei Servizi 0-3 di Sassari, dalla gestione diretta (ex ONMI) per arrivare alle attuali gestioni esternalizzate da parte delle Ditte appaltatrici, dei protocolli d'intesa creati dall'Amministrazione comunale con gli enti che si occupano di prima infanzia nel territorio, di opuscoli, brochure, locandine di eventi ed iniziative create nei diversi anni educativi nei servizi, per la conoscenza e la diffusione di specifici progetti destinati a bambini e famiglie, di dispense riferite a corsi di formazione per coordinatori ed educatori e di atti di convegni nazionali cui l'Amministrazione Comunale ha partecipato. A tali documenti si sono aggiunti le normative nazionali e regionali in materia di Servizi 0-3, testi formativi e didattici per la prima infanzia, testi di orientamento pedagogico e libri per bambini, riviste specialistiche destinate alla prima infanzia (riferite ad un trentennio di pubblicazione) utili per un approfondimento dei temi educativi sulla specifica fascia d'età.

 

In contemporanea alla raccolta del materiale disponibile nelle sedi e alla costituzione di una prima biblioteca tematica, la creazione del centro è stata introdotta da una specifica formazione del personale addetto. La visita al nascente Centro di documentazione di Parmainfanzia e al Centro di Documentazione e Ricerca Educativa di Reggio Emilia ha permesso di conoscere gli strumenti operativi e contenutistici indispensabili per l'organizzazione del servizio e l'ottimizzazione di risorse umane e materiali disponibili.

 

Con l'anno educativo 2015-2016 è iniziata la costruzione dell'identità del Centro di Documentazione e dell'appartenenza ad esso, attraverso una prima condivisione del suo spazio, con l'organizzazione di incontri periodici tra GCP e gruppo delle referenti dei Servizi 0-3 comunali, nei quali le prassi agite nei servizi e sperimentate nelle singole strutture possono diventare patrimonio culturale per tutto il sistema. Altrettanto dicasi per gli educatori dei servizi privati del territorio, cui il CDE fornisce risposta ad apposite richieste di consulenza, nonchè formazione congiunta con i gruppi educativi comunali.

 

L'attivazione del Centro, inoltre, ha rappresentato un importante luogo in cui far convergere e riorganizzare l'apertura dei Servizi 0-3 alla rete territoriale degli operatori che si occupano di prima infanzia, a partire dai servizi ASL (Materno Infantile, pediatri del territorio e UONPIA) e servizi sociali e pari opportunità, per continuare con i docenti del corso di laurea triennale in Scienze dell'educazione dell'Università di Sassari, per tirocini culturali e formativi, per la consultazione di materiale documentale utile in fase di tesi di laurea, nonché sede di incontro in occasione del "gemellaggio" tra l'Università di Sassari e l'Università Brasiliana. 

 

Accanto a spazi dedicati agli adulti sono stati creati appositi spazi per attività laboratoriali con bambini e famiglie, spazi che riproducono i principali angoli tematici presenti in un nido, al fine di accogliere i più piccoli offrendo loro spunti per il gioco simbolico, logico-costruttivo, grafico-pittorico e narrativo. L'attivazione di alcune esperienze di promozione del progetto NpL ha reso protagonisti circa 40 famiglie e bambini non frequentanti i servizi comunali mediante quattro cicli di laboratori di animazione alla lettura curati dal Gruppo di Coordinamento Pedagogico del Settore e condotti dalla Compagnia Teatrale “La Botte e il Cilindro”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scheda aggiornata al 17/11/2016

Torna alla pagina precedente