RACCOLTA DIFFERENZIATA e RACCOLTA RIFIUTI

CASSONETTO con coperchio BLU:VETRO
(CAMBIA IL COLORE NELLA PARTE SUPERIORE)

TIPO DI RIFIUTO COLORE CASSONETTO
VETRO colore AZZURRO

  1. Bottiglie di tutti i generi in vetro
  2. Bicchieri e vasi in vetro
  3. Barattoli e contenitori in vetro

  1. Pirofile e vasi in pirex

  2. Ceramiche (piatti, tazzine da caffè, ecc.)

  3. Lampadine, neon

  4. Specchi

  5. Tappi di bottiglia

  6. Vetro retinato, vetro opale (ad esempio, boccette di profumo)

  7. Cristalli delle macchine

  8. Vetri di porte e finestre

ORARI DI CONFERIMENTO VETRO:
TUTTI I GIORNI DALLE ORE 13,00 ALLE ORE 24,00

IMPORTANTE

  1. I TAPPI DI BOTTIGLIE E DEI BARATTOLI DEVONO ESSERE GETTATI SEPARATAMENTE: I TAPPI DI SUGHERO NEL CASSONETTO MARRONE “FRAZIONE ORGANICA”; I TAPPI DI METALLO NEL CASSONETTO GIALLO “PLASTICA E LATTINE”.
  2. I CONTENITORI DEGLI ALIMENTI DEVONO ESSERE PRIVI DI RESIDUI GROSSOLANI.

SANZIONI:

  1. II conferimento dei rifiuti in ore/giorni diversi da quelli indicati nell'ordinanza sindacale comporta l'applicazione della sanzione pecuniaria da € 25,00 a € 250,00.
  2. Il conferimento dei rifiuti in cassonetti diversi da quelli ad essi dedicati (ad es., conferimento di vetro nel cassonetto giallo, dedicato alla plastica) comporta l'applicazione della sanzione pecuniaria da € 25,00 a €250,00.
  3. Il deposito dei rifiuti non pericolosi e non ingombranti all'esterno dei cassonetti comporta l'applicazione della sanzione pecuniaria da € 25,00 a € 155,00.
  4. L'abbandono dei rifiuti pericolosi e/o ingombranti comporta l'applicazione della sanzione pecuniaria da €105,00 a € 620,00.
  5. Lo spostamento dei cassonetti dagli stalli comporta l'applicazione della sanzione pecuniaria da € 25,00 a €155,00.
  6. Il danneggiamento e l'apertura forzata dei cassonetti per la raccolta differenziata e dei cestini portarifiuti, nonché l'esecuzione di scritte o l'affissione di manifesti o targhette sugli stessi, comporta l'applicazione della sanzione pecuniaria da € 25,00 a €250,00.

 

 


 

 

RIFIUTI INGOMBRANTI

Ordinanze e regolamenti

torna indietro