Home ambiente

mappa acustica strategica

 

Il decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194, recependo la Direttiva Europea 2002/49/CE del 25/06/2002, stabilisce principi e norme per la determinazione e la gestione del rumore ambientale e impone l'obbligo di elaborare le mappe acustiche, le mappe acustiche strategiche e i piani di azione per le infrastrutture di trasporto e per gli agglomerati urbani principali.

La Regione Autonoma della Sardegna, con la delibera di Giunta regionale n. 40/24 del 22/7/2008 e in ottemperanza a quanto disposto dal D.Lgs.194/05 del 19/08/2005, ha individuato il Comune di Sassari Autorità preposta alla Mappatura acustica strategica ed ha definito come “agglomerato” il territorio del Comune di Sassari con popolazione complessiva superiore a 100.000 abitanti, comprendente il solo centro abitato di Sassari.

 Con la delibera della Giunta comunale n. 303 del 07 novembre 2012, vennero approvati gli elaborati relativi alla mappatura acustica strategica.

 

 

Il Decreto 194/2005 prevede che la mappatura acustica strategica devono essere rielaborate almeno ogni cinque anni dalla prima elaborazione e pertanto si è proceduto con l'aggiornamento degli elaborati progettuali redatti nell'anno 2012.

Con la delibera della Giunta comunale n. 171 del 27 luglio 2017, è stato approvato l'aggiornamento degli elaborati relativi alla mappatura acustica strategica.

Sassari, lì venerdì 25 agosto 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scheda aggiornata al 25/08/2017

Torna alla pagina precedente