Ufficio stampa

Comunicati stampa marzo 2017

Sassari, lì 10 marzo 2017

Cambia la viabilità al Sacro Cuore
nuova segnaletica e semafori

Nella zona del Sacro Cuore cambiano i sensi di marcia, è aggiunto un impianto semaforico e un altro viene rimodulato secondo le nuove esigenze. Il tutto per aumentare la sicurezza di automobilisti e pedoni in una zona prevalentemente residenziale, nella quale si trovano scuole, una chiesa e numerosi servizi. Un intervento da 83mila euro, che prevede la modifica della segnaletica orizzontale e verticale e che sarà diviso in cinque fasi, per ridurre al minimo il disagio alla cittadinanza.

 

I lavori sono stati presentati il 10 marzo dall'assessore alle Politiche per le Infrastrutture della Mobilità Antonio Piu e dai tecnici del Settore durante un incontro pubblico nella sala polifunzionale dell'istituto comprensivo Monte Rosello basso. «L'intervento di riqualificazione e il riordino della circolazione nella zona compresa tra via Sicilia, via Pascoli e via Bogino è frutto di uno studio che vuole garantire un flusso più efficace ed efficiente per quest'area, che vede il suo nucleo nella piazza della chiesa Sacro Cuore, dove ci sono anche le scuole» ha spiegato l'assessore Piu. «È stato tenuto conto di ogni elemento: dall'ampiezza delle strade, alle zone con visibilità ridotte per alcune manovre – ha continuato -. L'obiettivo è ridurre il traffico di puro attraversamento e dirottarlo sulla maglia stradale esterna».

 

I lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale dureranno, salvo imprevisti, 45 giorni e le fasi preliminari sono già partite. Sarà necessario prevedere momentanee zone di divieto di sosta ma l'azienda opererà sempre senza chiudere le vie al traffico.

 

COSA CAMBIA

 

La proposta di riordino della circolazione individua alcuni elementi chiave: in primo luogo la viabilità della piazza Sacro Cuore resterà in senso antiorario, mentre diventerà in senso orario nelle vie Canepa, Leonardo Da Vinci, Giotto e Michelangelo Buonarroti, in modo da lasciare inalterato l'asse di scorrimento costituito dalle vie Bogino, Raffaello Sanzio e via Grazia Deledda.

 

Il solo doppio senso di marcia sul tratto di via Leonardo Da Vinci fra la via Vecellio e piazza Sacro Cuore è necessario per garantire l'accesso alla piazza stessa da via Nurra. Via San Josemaria Escrivà costituisce l'asse di collegamento fra piazza Sacro Cuore e l'area vicina a via Sicilia.

 

Per quanto riguarda la viabilità lungo quest'ultima, si prevede il senso unico in entrata in via Quasimodo, via Michelangelo Buonarroti e via Veronese. Una scelta dettata dalla scarsa visibilità in uscita, rilevata dallo studio tecnico.

 

Il traffico in uscita verso via Sicilia sarà incanalato in via Pulli, che si presta ad avere due corsie, una per la svolta a destra in direzione di via Pascoli e una per la svolta a sinistra in direzione di via Bogino, aumentandone così la capacità dell'intersezione nonché la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale. Via Pavese avrà due corsie su via Sicilia, una per la svolta a destra in direzione di via Pascoli e una per la svolta a sinistra in direzione di via Bogino. Si prevede, infine, una viabilità in senso orario in via Tintoretto e via Veronese e il doppio senso di marcia in via D'Annunzio, nel tratto compreso fra via Pavese e corso Pascoli per facilitare l'uscita su corso Pascoli.

 

Successivamente sarà adeguato alle nuove esigenze il semaforo all'incrocio fra via D'Annunzio e via Pascoli e sarà aggiunto un impianto semaforico tra via Sicilia e via Pulli.

 

 

Mappa nuova viabilità 1

 

Mappa nuova viabilità 2

 

 

 

 

 

 

[ufficio_stampa@comune.sassari.it]