Ufficio stampa

Comunicati stampa marzo 2017

Sassari, lì 31 marzo 2017

Bonus idrico, la giunta vara le linee guida per il bando

A disposizione il Comune ha quasi 189mila euro, potranno beneficiarne circa 500 nuclei familiari.


A disposizione ci sono quasi 189mila euro che saranno utilizzati per garantire ai cittadini sassaresi beneficiari il bonus idrico. Ieri la giunta comunale, su proposta dell'assessore alle Politiche della casa Ottavio Sanna di concerto con l'assessora alle Politiche sociali Monica Spanedda, ha approvato gli indirizzi e i criteri per la predisposizione del bando pubblico per le agevolazioni tariffarie del servizio idrico integrato. In città, a beneficiare della misura introdotta dall'Egas saranno circa 500 famiglie.

Dai dati statistici sui nuclei familiari a disposizione dei Servizi sociali e del Servizio dei problemi della casa, gran parte delle famiglie che si trovano in condizione di disagio socio-economico a causa di una situazione di estrema povertà, possiedono un Isee i cui valori si aggirano tra zero e mille euro annui. «Considerate le risorse disponibili per le agevolazioni del bonus idrico – afferma l'assessore alle Politiche della casa Ottavio Sanna – contiamo di dare risposta a circa 500 nuclei familiari. «La platea dei potenziali beneficiari, allora, sarà quella che possiede un Isee in corso di validità pari a zero e con valore medio dei due Isee relativi alle annualità 2012, 2013, 2014 e 2015 non superiore 2.000 euro», conclude.

La scadenza per la presentazione delle istanze al Comune è stata fissata per per le ore 13 del 28 aprile. La giunta ha così deliberato le linee guida che il settore competente dovrà seguire per la pubblicazione del bando comunale, per la raccolta delle richieste, all’istruttoria e alla determinazione dell’elenco degli idonei beneficiari. Le linee guida contengono anche i requisiti che i cittadini devono avere per accedere al bonus, le modalità di attribuzione delle agevolazioni tariffarie e le modalità di presentazione delle domande.
 

 

 

 

[Portavoce Comune di Sassari]