Ufficio stampa

Comunicati stampa luglio 2016

Sassari, lì 14 luglio 2016

Sassari e le sue tradizioni nel nuovo Elenco Sì!

In copertina l'immagine simbolo della Cavalcata sarda e all'interno sei pagine dedicate ai Candelieri e alla manifestazione simbolo del maggio sassarese.

Un prodotto editoriale che è anche un omaggio alla città con una copertina dedicata alla Cavalcata sarda e un inserto di sei pagine che illustra la discesa dei Candelieri e la Cavalcata sarda. E' l'edizione 2016-2017 dell'ElencoSì! in distribuzione in queste settimane nel Nord Sardegna in 240mila copie. L'elenco telefonico di Pagine Sì compie vent'anni e festeggia i cinque anni di presenza in provincia di Sassari con la copertina dedicata alla più grande manifestazione laica che porta in città i costumi dei paesi dell'isola.

 

La guida è stata presentata questa mattina a Palazzo Ducale alla presenza del sindaco di Sassari Nicola Sanna, dell'assessora alle Politiche per l'Innovazione e Punto città Amalia Cherchi, del responsabile divisione vendite di Pagine Sì! Spa Moreno Fanini e del coordinatore di Pagine Sì! per le province di Sassari, Olbia e Oristano Massimiliano Cossu.

 

"C'è una narrazione logica in questo volume - ha detto il sindaco di Sassari - un tessuto logico che è quello fatto dalle imprese che hanno creduto in questa iniziativa, anche in un momento di crisi economica come quello che si vive in questi anni. E allora, oltre a una versione digitale, è sempre importante la presenza cartacea, e qui sta l'importanza di questa guida che raccoglie i numeri di rete fissa che restano un punto di riferimento. La guida diventa così un presidio sociale e ha davvero un effettivo successo di mercato", ha concluso Nicola Sanna.

 

L'omaggio alla città, allora, arriva proprio dagli inserti dedicata a Sassari e alle sue tradizioni che l'editore ha voluto inserire senza alcun costo per il Comune. "Abbiamo voluto dare valore all'aspetto culturale del territorio - ha detto Moreno Fanini - e portiamo avanti un lavoro che ci consente di legarci al territorio e contribuire al cambiamento". Un'attività che ha condotto la società con sede a Terni a ricercare il diaologo con il mondo del sociale e dedicare al terzo settore un ampio spazio sui suoi elenchi.

 

Nell'elenco, che racchiude tutti i comuni del Nord Sardegna, per quanto riguarda la città di Sassari vengono riportate poi una serie di informazioni utili a tutti i cittadini. "Un valore aggiunto - ha detto l'assessora Amalia Cherchi - perché dà quelle risposte alle richieste che solitamente ci fanno i cittadini nei nostri uffici di Punto città". Ecco allora le indicazioni sull'anagrafe, sul rilascio e rinnovo della carta d'identità, sui cambi di residenza e sui certificati di residenza e ancora di nascita ed elettorali.

 

"Siamo partiti dall'idea di spezzare un monopolio e - ha detto Massimiliano Cossu - e vantiamo adesso un risultato che, nonostante la crisi, è di tutto rispetto, conta oltre tremila clienti e una distribuzione gratuita". L'elenco di Sassari è stato distribuito per la prima volta nel 2012, anno che vide la distribuzione anche nelle provincie di Oristano e Cagliari. Ad fare da apri-pista in Sardegna, invece, fu l'elenco dedicato alla provincia di Nuoro-Ogliastra la cui distribuzione iniziò nel 2011.

 

Elenco Sì!, poi, è organizzato sia con l'elenco alfabetico che di categoria e raccoglie le cartine delle città e delle zone industriali, lì dove presenti. Da segnalare ancora che il volume viene distribuito a cittadini e aziende secondo il criterio del numero civico. Inoltre, è possibile chiedere l'inserimento sull'elenco anche da parte di cittadini che posseggono soltanto un numero di telefono cellulare. Infine, su piè di pagina è riportata l'indicazione per la segnalazione di buche in strada e il numero di telefono del pronto intervento della polizia locale. E' presente poi un portale della sanità che riporta gli indirizzi e i recapiti telefonici delle guardie mediche presenti in provincia e dei pronto soccorso del territorio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[Portavoce Comune di Sassari]