Ufficio stampa

Comunicati stampa giugno 2018

Sassari, lì 7 giugno 2018

Karting in piazza: un percorso per bambini nella nuova piazza Dettori

Circa 300 bambini a lezione di educazione alla sicurezza stradale: per due giorni la nuova piazza Dettori diviene un circuito per piccoli kart elettrici.

 

Ha preso il via questa mattina e continuerà per tutta la giornata di domani, 8 giugno, la manifestazione “Karting in piazza. Il rispetto delle regole salva la vita”, organizzata dall’Automobile Club d’Italia e dall’Automobile Club Sassari con il patrocinio del Comune di Sassari. Un'occasione per offrire ai più piccoli l’occasione di essere protagonisti delle attività che affiancano il Rally d’Italia 2018. Il circuito è stato inaugurato questa mattina dal sindaco Nicola Sanna, dall'assessore alla Mobilità e alla Polizia Municipale Antonio Piu e dal presidente di Aci Sassari Giulio Pes.

 

Tra gli obiettivi dell'iniziativa, che vede coinvolte le classi dell'Istituto comprensivo Latte Dolce, la diffusione, tra i giovanissimi, della conoscenza e del rispetto delle regole stradali.

 

Le due giornate si articoleranno in due fasi: una teorica, che prevede l'insegnamento delle nozioni fondamentali del codice della strada, e una pratica, di guida dei piccoli kart elettrici, costruiti per l'iniziativa. Il percorso è protetto e allestito con apposita segnaletica stradale. A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato personalizzato con nomina ad “Ambasciatore della sicurezza”.

 

«Dal 2013 a oggi sono stati oltre 15 mila i ragazzi nominati Ambasciatori della Sicurezza Stradale “FIA Action for Road Safety”, di cui sono testimonials anche i piloti della Formula Uno – ha commentato Giulio Pes, presidente di Aci Sassari -. Voglio sottolineare, inoltre, che i kart forniti sono a trazione elettrica e quindi a impatto ambientale zero, a testimonianza di un altro compito dell’Aci e della Fia, quello di diffondere sempre più una mobilità ecosostenibile, tema a cui anche l’Automobile Club Sassari vuole avvicinare la popolazione sin dalla più tenera età».

 

«Abbiamo voluto che la manifestazione fosse ospitata fuori dal centro, per coinvolgere le scuole delle periferie e dell'agro – ha dichiarato l'assessore Antonio Piu -. Grazie all'Atp, che ha messo a disposizione gli scuolabus per il trasporto, bambine e bambini posso vivere per due giorni una delle piazze più belle della città».

 

«La nuova piazza Dettori, con i lavori di riqualificazione, è il simbolo dell'attenzione e della cura che questa amministrazione ha per le periferie urbane – ha detto il sindaco Nicola Sanna – quartieri che vedranno la realizzazione di un progetto da 18 milioni di euro».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[Portavoce Comune di Sassari]