Ufficio stampa

Comunicati stampa agosto 2017

Sassari, lì 7 agosto 2017

Stato di calamità, autobotti in aiuto alle aziende

Dal 9 agosto le aziende agro pastorali potranno presentare istanza per avere autobotti di acqua non potabile. Il Comune di Sassari a maggio ha dichiarato lo stato di calamità naturale a causa della lunga siccità che sta affliggendo il territorio. Con la collaborazione della Protezione civile della Regione Sardegna è possibile disporre delle autobotti di Forestas per portare aiuti alle aziende che necessitano di approvvigionamento idrico. Gli interventi potranno avvenire fuori dall'orario delle attività di antincendio boschivo (che si svolgono dalle 10 alle 18).

 

Gli interessati potranno presentare le domande a mano al Comune di Sassari, Servizio Protezione Civile, via Murgia 2, oppure inviate per posta elettronica certificata (pec) all'indirizzo protezione.civile.ss@pec.comune.sassari.it.

 

Le richieste saranno evase secondo la disponibilità dell’autobotte e in ordine prioritario di arrivo.

 

Nell'istanza, in carta semplice e accompagnata da copia di un documento di identità del titolare dell'azienda, devono essere indicati nome del titolare dell’azienda e dove questa si trova; tipologia dell’azienda; quantificazione fabbisogno idrico (quanti litri occorrono e per quanti giorni), numero di cellulare di un referente in loco, data e firma del titolare dell’azienda.

 

Per informazioni relative esclusivamente all'invio delle domande, gli interessati potranno chiamare i referenti del servizio Protezione civile dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 14, al numero 079.279160

 

 

 

 

 

 

 

[ufficio_stampa@comune.sassari.it]