Politiche della casa

Manutenzione case popolari

 

Come previsto dal Regolamento per l'autogestione degli spazi comuni e dei servizi accessori, sono a carico dell’assegnatario tutte le spese di manutenzione ordinaria, nonché le seguenti altre:

  • Riparazioni di tutti i danni, guasti, deterioramenti causati dall’assegnatario o dei suoi familiari o conviventi, per cattivo uso o negligenza, sia all’alloggio, sia allo stabile o alle sue dipendenze;
     
  • Piccole riparazioni, all’interno dell’appartamento, dell’impianto igienico e sanitario, dell’energia elettrica, dell’acqua potabile;
  • Riparazione e sostituzione all’interno dell’appartamento di maniglie, serrature, etc.;
     
  • Riparazione di tratti d’intonaco;
     
  • Sostituzione, all’interno dell’alloggio, di vetri rotti, anche a causa delle intemperie o di azioni dall’esterno;
     
  • Tinteggiatura delle pareti all’interno dell’appartamento.
    In mancanza di ottemperanza agli obblighi indicati il Comune di Sassari potrà operare direttamente gli interventi manutentivi che fossero ritenuti necessari, addebitandoli all’assegnatario.

L’assegnatario dovrà evitare di installare macchine o di eseguire lavori o altre attività che possono arrecare disturbi agli altri inquilini o pregiudizio al fabbricato; di ingombrare i luoghi comuni con biciclette o altro; osserverà scrupolosamente l’igiene dei locali ed è tenuto a segnalare tempestivamente ogni stato di pericolosità o lesione che si verifichi nell’alloggio assegnatogli o nelle parti comuni del fabbricato.
L’assegnatario non potrà apportare miglioramenti o addizioni all’alloggio concesso ed ai suoi impianti né potrà comunque modificarne lo stato senza il consenso scritto del Comune.

Sono a carico dell’ente gestore tutti gli interventi di manutenzione straordinaria relativi agli alloggi E.R.P.
Il Comune di Sassari ha facoltà di fare eseguire direttamente tutte le opere di ripristino che riterrà necessarie a suo insindacabile giudizio, da personale di sua scelta.
L’assegnatario dovrà permettere la verifica dell’appartamento a coloro che si presenteranno muniti di regolare autorizzazione rilasciata dal Comune di Sassari.
Nel caso di lavori straordinari nell’edificio, qualora parte delle singole unità abitative non sia di proprietà dell’ente gestore (condomini misti) si applicherà la normativa generale di riferimento e la ripartizione delle spese si effettuerà in base ai millesimi di proprietà.

Il modulo, compilato in maniera chiara e leggibile, potrà essere presentato - durante l’orario di apertura al pubblico - al Servizio problemi della casa, in via M. Coppino n. 18, o al Servizio patrimonio E.R.P., in viale Mameli n. 68.
Il modulo potrà anche essere trasmesso al seguente indirizzo e-mail allegando, oltre al modulo di richiesta, copia del documento di identità del richiedente:
emergenzeabitative@comune.sassari.it  

 

 
 

 

 

 

 

torna indietro