ACQUISTARE LA CASA POPOLARE

Chi ha diritto

Hanno titolo all'acquisto degli alloggi gli assegnatari o i loro familiari conviventi, i quali conducano un alloggio a titolo di locazione da oltre un quinquennio e non siano in mora con il pagamento dei canoni e delle spese (condominio) all'atto della presentazione della domanda di acquisto. In caso di acquisto da parte dei familiari conviventi Ŕ fatto salvo il diritto di abitazione in favore dell'assegnatario.

L’atto di compravendita dovrÓ essere stipulato a rogito di un notaio di fiducia scelto dall'acquirente e la data della stipula dovrÓ essere concordata con l'ufficio.

Gli assegnatari, se titolari di reddito familiare complessivo inferiore al limite fissato dal CIPE ai fini della decadenza dal diritto all'assegnazione, ovvero se ultrasessantenni o portatori di handicap, qualora non intendano acquistare l'alloggio condotto a titolo di locazione, rimangono assegnatari del medesimo alloggio, che non pu˛ essere alienato a terzi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

torna indietro